iDont, l’app che blocca la dipendenza da smartphone

Quante volte chi ci circonda, ci riprende per il tempo che passiamo davanti al telefono? Quante volte ci sentiamo persi se manca la connessione internet anche solo per qualche ora? Quante volte prendiamo semplicemente il telefono in mano senza un motivo preciso?

Tommaso Martelli, 36 anni, lancia la soluzione per la disintossicazione dall’iperconnessione mobile.

Per ora disponibile solo la versione Android, l’applicazione è in grado di monitorare il tempo di connessione e in base al grado di dipendenza limita la permanenza degli utenti in rete attivandosi e bloccando tutte le applicazioni del telefono, eccetto mail, chiamate e sms.

La limitazione delle ore di utilizzo può essere impostata manualmente o dopo aver compilato un test di 10 domande che analizza il tuo grado di dipendenza da smartphone.

madai!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...