The Ocean Cleanup

Si chiama Boyan Slat, ha diciannove anni, studia Ingegneria Aerospaziale e ha un sogno! ripulire gli oceani dalla spazzatura, plastica compresa, e forse grazie ai crowdfunding diventerà realtà.
La raccolta fondi in pochi giorni è già arrivata a una cifra esorbitante ($ 1.151.727 su $ 2.000.000) e l’obiettivo è per poter testare su larga scala quest’invenzione. Il marchingenio è una sorta di spazzino dei mari, costituito da un sistema galleggiante in grado di raccogliere i rifiuti in acqua sfruttando le correnti naturali e senza danneggiare l’ecosistema. Il giovane studente inoltre afferma che la rivoluzione risiede anche nel costo di attuazione il quale è 33 volte inferiore rispetto a quello relativo ai tradizionali sistemi di pulizia delle acque ora disponibili.
Ciascun donatore sul sito poi può calcolare la media di quanta plastica sarà raccolta grazie alla propria donazione: con una piccola donazione di 4,50€ si raccoglie all’incirca 1 kg di plastica, con 550€ circa 120kg di plastica, fino alla maxi donazione di 7400€, che aiuterebbe a raccogliere 1700 kg più un biglietto per partecipare a una spedizione verso una delle enormi isole di immondizia della ”Great Pacific Garbage Patch”.

madai!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...