Yo!

In principio fu lo squillo. Numerosi adolescenti solo 10 anni fa usava lo squillo dandogli i significati più disparati: “ti penso”, “rispondi”, “sei vivo?” ecc. Ora c’è YO, un’applicazione sviluppata da un 32enne israeliano, che ha già ricevuto più di un milione di dollari in finanziamenti e che permette di fare una sola unica cosa: inviare e ricevere un semplice “Yo”.
Fin qui l’app appare molto inutile anche se considerata dal creatore un mezzo di comunicazione del tutto nuovo, ma in questi giorni è riuscita a offrire un enorme aiuto al popolo israeliano integrandosi con l’app Red Alert che fornisce un aggiornamento continuo del luogo in cui sono diretti, e verosimilmente cadranno, i razzi lanciati dalla striscia di Gaza.

madai!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...